Luglio 2013    

MEMORIE DALL'ORIENTE

Dopo la serie di conferenze sul suo lavoro tenute presso la Sichuan University of China a Chengdu (Sichuan Province), nel 2013 Nardoni apre uno studio a Pechino (Beijing, China) dove risiede alcuni mesi l’anno e dove ha eseguito una lunga serie di ritratti, tra i quali quello del popolare regista cinese Zhang Ji Zhong.

Le foto

Aeroporto internazionale Pechino,
19 luglio 2013-07-19
Il Maestro Nardoni, la signora Roberta, la signora Yang Ji ru e la signorina Yunyi Jia arrivano a Pechino accolti dai loro collaboratori cinesi con un graditissimo omaggio floreale.
Quartiere Lian Xin Jia Yuan-Pechino,
 19 luglio 2013-07-19
Sergio Nardoni all'ingresso della residenza/studio cinese accolto dalla segretaria di studio Qiao Hong.
 
Residenza studio Pechino
30 luglio 2013
Il Maestro, insieme alle sue collaboratrici, mentre dipinge il ritratto del regista cinematografico Zhang Ji Zhong
 
Set del serial tv, l'età degli eroi,
Zhuolu country,
16 settembre 2013
In un clima da festival cinematografico, quasi fosse una star del cinema, anche  Nardoni  firma autografi!
Residenza studio Pechino
 8 agosto 2013
Visita in studio di  Zhang Zi Juan, accompagnata dal Maestro, che le mostra il disegno preparatorio per il ritratto di
 Yang Ji Ru.
Studio residenza, Pechino,
15 agosto 2013
La Signora Yang Ji Ru e Sergio Nardoni nello studio di Pechino, mentre il Maestro le dipinge il ritratto, assistito dalla giovane Qiao Hong.
Studio preparatorio per il  ritratto di Yang Ji Ru , disegno su carta cm. 60x50
Tra poco si torna a casa! Iniziano  saluti e ringraziamenti.
Regalino per Quiao Hong, fedele segretaria, oltre che ottima cuoca, di questi giorni pechinesi "¦Quiao Hong e il suo specchio"
Zhuolu country, hebei province (north China), 18 agosto 2013
Il Maestro con He Yuan Bo, di cui sta dipingendo il ritratto, General Manager della Zhang Jizhong Production, in visita presso gli studi cinematografici di Zhuolu County
Appena finito
"Ritratto del regista Zhang Ji Zhong" olio su tela cm. 80x60
CCTV Headquarter Bulding- Beijing  Pechino
Confronto tra il Colosso di Pechino, il CCTV Headquarter Building, e il Colosseo di Nardoni, come si vede nel fondo del "Ritratto del Regista Zhang Ji Zhong", appena finito nel suo studio di Pechino.

 

Appena finito
"Ritratto di Yang Ji Ru" olio su tela cm. 60x50
Un giorno lontano dal cavalletto, visita a Pechino
Nardoni davanti alla colossale mole del CCTV Headquarter Tower - Beijing,
 1 settembre 2013
Set del serial tv, l'età degli eroi,
Zhuolu country,
16 settembre 2013
Il Maestro, visivamente emozionato, ringrazia Zhang Ji Zhong, le Autorità , gli Artisti e tutti i presenti per il prolungato applauso e i gesti di apprezzamento tributatogli dal pubblico
Tutti in cornice
Il Maestro e Quiao Hong in cornice!
Studi cinematografici Zhuolu country,
18 agosto 2013
Nardoni, accompagnato da He Yuan Bo, visita il set del film televisivo "Ying Xiong Shidai" diretto da Yu Min
 
Cabina di regia del film, Ying  Xiong  Shidai,   Zhuolu county,
18 agosto 2013
Nardoni, tra il regista Yu Min e il Manager He Yuan Bo nel corso delle riprese del film
 
Appena finito
"Ritratto di He Yuan Bo con Firenze in fondo" olio su tela cm. 60x50
Set del serial tv, "L'età  degli eroi,
Zhuolu country,
16 settembre 2013
Zhang Ji Zhong, che oltre che ex grande attore e grande regista è produttore, sceneggiatore e anche pittore, offre in dono un suo dipinto a Nardoni.
Goodbye China si torna a casa! Presto una mostra, la prima parete è pronta, ne mancano altre tre.
Preparazione della mostra in Cina
Tra poco si torna a casa! Iniziano  saluti e ringraziamenti.
Regalino per Quiao Hong, fedele segretaria, oltre che ottima cuoca, di questi giorni pechinesi "Ritratto di Quiao Hong" disegno su carta cm. 35x25
Appena finito
"Ritratto di Jia Han Bing con la Torre di Pisa" olio su tela cm. 60x50
Consegna del ritratto dIi Jia Han Bing.
Nardoni, la Signora Roberta e alcune collaboratrici del Maestro assieme a Jia Ha Bing in occasione della consegna del quadro.
Set del serial tv, "L'età degli eroi,
Zhuolu Country, 16 settembre 2013
Consegna del "Ritratto del regista  Zhang Ji Zhong" olio su tela cm. 60x50, dal regista stesso inserita nell'ambito della festa per il termine delle riprese del suo lungo serial televisivo intitolato "L?età degli Eroi". Sul palco della celebrazione, oltre il Maestro e  il regista Zhang Ji Zhong, le Autorità , gli assistenti e i protagonisti del film Xiao Yu Zhou, Ying Wang e Jing Yangli, davanti ad oltre 50 tra giornalisti, fotografi e  videoperatori, oltre ad un folto pubblico ed a un gran numero di fans scatenati.
RIVISTA ANONIMA - PAGINA FOTOGRAFATA NELLA SALA D' ATTESA DELL'AEROPORTO DI SINGAPORE
Articolo su rivista di Singapore – nella foto: Sergio Nardoni nel suo studio
 
Il MISTERO DELLA PAGINA PERDUTA DI SINGAPORE
 
Ero su uno di quei treni superveloci che collegano Pechino  alle altre grandi città  di questo sterminato Paese, in viaggio per Shanxi Tayuan, una  città  a 500 Km. dalla Capitale, per uno di quei viaggi dove si uniscono lavoro e divertimento e che qui in Cina faccio spesso.
Mentre ero seduto con il naso appiccicato al vetro del finestrino, incantato dal  paesaggio che mi scorreva davanti, una giovane cinese si avvicinò alla mia interprete, che mi sedeva vicino,  mettendosi a parlare con lei nella loro lingua, naturalmente a me incomprensibile, mostrandole un'immagine sul suo Galaxy e ammiccando a me.
 
Incredibile! Con un sorriso si volta verso di me e in perfetto inglese si presenta e mi dice: good morning Mister Sergio, mi chiamo Talya e ho qualcosa da mostrarle! Gira il display del suo cellulare verso di me ed io, spalancando gli occhi dalla sorpresa, cosa vedo? Una mia foto, la riconosco subito, che mi ritrae nel mio studio a Firenze! 
Ma la sorpresa aumenta quando, avvicinando l'apparecchio ancor  più verso di me, mi accorgo che in sovrapposizione all'immagine c'era una scritta, un articolo in lingua inglese che mi riguarda! Straordinariamente impressionato le chiedo  cos'è, dove, quando ha scattato quella foto e che assolutamente la voglio. Lei mi risponde  che alcuni mesi fa, durante un viaggio, in attesa all'aeroporto di Singapore, sfogliando una rivista di quelle che solitamente si trovano nelle sale d'aspetto degli aeroporti, ha notato questa pagina ed avendo visto un mio manifesto a Pechino, nello studio dove è impiegata  e approfondendo poi la conoscenza del mio lavoro sul mio website, dunque in qualche modo conoscendomi, ha deciso di scattare una foto a quella pagina, che ora vedo (grazie tecnologia!), qui davanti a me, nella sua mano!
E' fantastico, incredibile, è qualcosa che somiglia ad un sogno, e per un po', su quel treno, tutto si è fatto più leggero!
Il fatto poi che non si conosca il nome della rivista, la ragazza non lo ricorda,  e di conseguenza sia davvero difficile rintracciarla, aumenta il fascino di questa storia. La riempie di mistero,  sembra scritta in un libro, sembra una favola!