2011 - Martedi 10 Maggio    
Picture 2

ULISSE E LE SIRENE

Si tratta del  bassorilievo in terracotta invetriata a due colori, realizzato con l'antica tecnica inventata da  Luca della Robbia nel '400 e per questo detta "robbiana", che Nardoni ha realizzato presso l'antica fornace Francesconi di Pietrasanta e installato all'esterno della torre di Villa Sirio, a picco sul mare di Santa Maria di Castellabate (SA).
L'artista, assiduo frequentatore di questo luogo incantato, che ha dipinto molte volte, ha progettato quest'opera al cospetto di un mare e di un cielo che sembrano ancora popolati da Dei ed Eroi, da Ninfe e Sirene appena uscite dai
mitici racconti della Magna Grecia. Qui il Maestro fiorentino ha tratto l'ispirazione per la vibrante composizione,  dominata dalla nave di Ulisse che varca tra i flutti il tratto di mare popolato dalle sirene descritte da Omero nell'Odissea. Ulisse e' legato all'albero maestro dai compagni, a loro volta protetti dalla cera nelle orecchie per non cedere all' irresistibile canto della giovane donna in primo piano, divenuta sirena come per  magia, che con movenze sensuali   intona  la seducente melodia, amplificata fino all'orizzonte sterminato dal coro delle mitiche creature dello scoglio vicino.
Nient'altro che l'eterno gioco della seduzione, sempre uguale a se stesso, nella notte dei tempi come ai giorni nostri, sembra dirci l'artista all'unisono con la sua sirena, con quella sua deliziosa cadenza che si esprime in una vera e propria sinfonia della bellezza femminile.

Le foto

 
Picture 2
 Il Maestro durante
 la modellazione del bassorilievo
Picture 2
Ultimi ritocchi per la modellazione
 prima della formatura in gesso
Picture 2
Il modellato
 in creta viene sezionato prima della formatura in gesso
Picture 2
La formatura in gesso
 del modellato gia' sezionato
Picture 2
 Il Maestro stende il colore sul
bassorilievo prima del secondo passaggio in forno del bassorilievo.
Picture 2
I pannelli del bassorilievo escono dal forno
 dopo la seconda e ultima cottura
Picture 2
 Le formelle escono dal forno
 dopo la seconda cottura e l'invetriatura
Picture 2
Il bassorilievo delle Sirene,
 ormai ultimato, viene presentato alla Mostra Antologica di Nardoni a Fiesole prima dell'installazione finale
 a Santa Maria di Castellabate
Picture 2
Le formelle del bassorilievo
 vengono installate sulla torre di
Villa Sirio a
Santa Maria di Castellabate (SA)
Picture 2
Picture 2
 Nardoni nel corso dell'installazione
 dei pannelli del bassorilievo delle sirene
Picture 2
 Il Maestro sull'impalcatura del bassorilievo
 delle sirene appena installato
Picture 2
 Ulisse e le sirene
 particolare della sirena incantatrice
Picture 2
Ulisse e le sirene
 particolare della nave di Ulisse
Picture 2
Picture 2
 Ulisse e le sirene -terracotta invetriata cm.300x300 - Villa Sirio, Santa Maria di Castellabate (SA)
Picture 2
 Il bassorilievo di Ulisse e le sirene
 installato sulla torre di Villa Sirio
 a Santa Maria di Castellabate (SA)
Picture 2
Il Maestro Nardoni con il suo bassorilievo
 a Santa Maria di Castellabate